Interviste

Francesco Maggi – The Magadino plain, Ticino, Svizzera
Dal 2002 al 2009 Francesco Maggi, responsabile del WWF Svizzera Italiana, ha lavorato su un progetto di interconnessione nel Piano di Magadino. A causa dell’elevata urbanizzazione e dello sviluppo delle vie di comunicazione, il piano risulta altamente frammentato e questo ha comportato un isolamento delle popolazioni. Attraverso il miglioramento delle aree di compensazione ecologica e al loro trasferimento all’interno di una rete ecologica, i collaboratori del progetto hanno potuto osservare un effetto positivo sulla biodiversità locale. Il numero di individui di specie indicatrici di successo è cresciuto e alcune specie sono riuscite a colonizzare nuovi spazi creati nell’arco del progetto.

> Intervista

Maggi